Gå videre til indhold

De bedste anbefalinger fra lokale

Find ud af, hvad der gør byen unik, med hjælp fra de lokale, der kender den bedst – fra sightseeing til skjulte perler.

Bar
“Outstanding espresso, pizza and pastries. Open from 7AM to 11PM Bonus: Free WIFI ”
  • 2 lokale anbefaler
City
“Anche Specchia è uno dei borghi più belli d’Italia, si trova nel Salento, in provincia di Lecce, a metà strada tra il Mar Ionio ed il Mar Adriatico. Questo piccolo paesino, che conta appena 5.000 anime, è uno dei luoghi caratteristici che vale la pena visitare . A Specchia sembra che il tempo si sia fermato, infatti nel grazioso centro storico, perfettamente conservato e restaurato, si respira ancora quell’aria arcaica che rimanda ad un lontano passato.”
  • 39 lokale anbefaler
Food
“A bit further away than the others, but well worth the drive. This is probably the most upscale among the group of restaurants recommended, but still casual and comfortable. The food is excellent and each course is paired with wine from their winery.”
  • 7 lokale anbefaler
Grocery or Supermarket
“The closest grocery shop, it alos organize evening music event in the adjacent area”
  • 5 lokale anbefaler
Lodging
“Se si cerca la sabbia, il mare ed il divertimento, questo è il luogo giusto. *** If you are looking for sand, sea and fun, this is the right place.”
  • 4 lokale anbefaler
Restaurant
“Just one among many other places to enjoy fish as a Bari native! Uno dei tanti ottimi posti dove mangiare il pesce come un barese!”
  • 4 lokale anbefaler
Restaurant
“Menù di pesce e vini naturali in locale con soffitto a botte di pietra, piastrelle colorate e pareti bianche.”
  • 3 lokale anbefaler
Point of Interest
“Il centro storico di Gallipoli sorge su di un’isola di origine calcarea unita alla terra ferma da un ponte ad archi di origine cinquecentesca. Vi immergerete in un dedalo di strade e monumenti, con un sovrapporsi di stili di popoli e culture differenti. Qui potrete visitare il Castello, la Cattedrale, la Fontana Greco-Romana oppure fare shopping tra negozietti tipici e boutique. ”
  • 4 lokale anbefaler
Bar
“Porto Miggiano è una località costiera del comune di Santa Cesarea Terme. La Torre Miggiano fu realizzata quando già esistevano le torri di avvistamento per la protezione del litorale di pertinenza della città e della contea di Castro. La destinazione della struttura era finalizzata alla difesa dell'omonimo porto, probabilmente per salvaguardare l'incolumità dei cavatori che lavoravano le cave di carparo circostanti e inviavano i conci in tutta l'area della contea per fornire materiale utile alle costruzioni realizzate in quel periodo. Nella località ogni anno a fine luglio si tiene la festa del pesce organizzata dalla pro-loco di Santa Cesarea Terme.”
  • 6 lokale anbefaler
Café
$
  • 3 lokale anbefaler
Restaurant
“Artisan shopping for all things Italian. Food, wine... what more could you ask for? Ah yeah, beer, grappa etc. A bit pricy, but all the different regions under one roof.”
  • 5 lokale anbefaler
Museum
“One of the best preserved archaeological​ site and a UNESCO world heritage site”
  • 2 lokale anbefaler
Premise
“ Località marina sullo Jonio, prende il nome dalla torre di avvistamento che rientrava nel sistema difensivo organizzato da Carlo V per difendere il Salento dalle invasioni saracene.”
  • 5 lokale anbefaler
Place of Worship
“La Cavalcata di Santo Oronzo Ogni anno il 25, 26 e 27 di agosto si svolge la Festa Patronale con la Cavalcata di Sant'Oronzo, evento in onore del santo protettore di Ostuni. La cavalcata di sant'Oronzo é la festa più attesa e importante di Ostuni. Ogni anno il 25, 26 e 27 di agosto, sono giorni dedicati al santo: un corteo di cavalli e cavalieri bardati a festa, sfila per le vie cittadine a scorta del protettore della città. Le origini della cavalcata erano incerte fino a pochi anni addietro. Si possono oggi far risalire, con buon margine di sicurezza, alla seconda metà del diciassettesimo secolo, precisamente al 1657. La peste invase il Salento risparmiando Ostuni ed altre città di Terra d'Otranto. Il miracolo venne attribuito a sant'Oronzo ed ogni 26 agosto gli ostunesi vollero recarsi in processione al santuario eretto in suo onore. Lì prelevavano la statua in cartapesta raffigurante il santo, e la portavano a spalla nella piazza del paese. Spesso gli addobbi sono tramandati di generazione in generazione così come i gesti e i piccoli indispensabili segreti. L'intero nucleo familiare si dedica alla vestizione, spesso aiutato da parenti e amici. Uno degli addobbi più importanti, é costituito dal bellissimo mantello arabescato con centinaia di paillettes applicate una ad una con certosina pazienza. La vestizione continua con finimenti e fregi di vario tipo e grandezza. Anche il cavaliere indossa l'uniforme costituita dal chepì e da una casacca che ricordano i motivi del mantello del cavallo e da pantaloni bianchi. La vestizione del cavaliere é anch'essa molto accurata e ricorda per certi aspetti, quella del torero. Gli ultimi dettagli, i guanti bianchi, il frustino ed ecco cavallo e cavaliere diventare un'unica entità. Il nostro cavaliere con la sua cavalcatura, si avvia come tutti gli altri, verso il punto di incontro, piazza Cattedrale, inerpicandosi lungo l'omonima salita. Una volta arrivati in piazza cattedrale, cavalli e cavalieri attendono che la statua di sant'Oronzo venga portata fuori dalla chiesa madre. Quando: 26 agosto Dove: Centro storico - Piazza della Libertà, Ostuni, Puglia”
  • 1 lokal anbefaler
Bus Station
“One of the best places where to have a bath in Salento! As soon as you get in the water, if you go to your left, you can enter a grotto, where the water change color during the day”
  • 1 lokal anbefaler