Gå videre til indhold

Top recommendations from locals

History Museum
“consente un viaggio nella storia e nelle tradizioni delle genti d'Abruzzo. Per info sugli orari di apertura tel. 085/4510026 ”
  • 14 lokale anbefaler
Museum
“ Il museo, dopo la risistemazione degli spazi interni, ad opera dell'architetto Gaetano Colleluori, è stato inaugurato nel 2002, con una mostra dedicata a Marc Chagall. È dedicato a Vittoria Colonna, marchesa di Pescara, amica di Michelangelo. Ospita una collezione fissa di opere di autori come Pablo Picasso, Joan Miró, Renato Guttuso, Basilio Cascella, Mario Tozzi(pittore), Giuseppe Misticoni, Gigino Falconi, Gaston Orellana, Claudio Bonichi, Arturo Carmassi e mostre temporanee.”
  • 5 lokale anbefaler
Slot
“Segno della colonizzazione spagnolo e ottimo posto per una piacevole passeggiata nel parco. Nei pressi l'auditorium di Renzo Piano e la fontana luminosa.”
  • 5 lokale anbefaler
Museum
“Architettura tardo rinascimentale, meravigliosi giardini con vista del golfo d'oro.”
  • 6 lokale anbefaler
Museum
“Historical museum and venue for events like concerts, shows, etc. Can be reach in 10 minutes walking”
  • 5 lokale anbefaler
Museum
  • 4 lokale anbefaler
Museum
“È un ex liquorificio dell'Aurum, restaurato e riaperto al pubblico in funzione di struttura museale-polivalente nel 2007.”
  • 1 lokal anbefaler
Museum
“The Pinacoteca civica of Ascoli Piceno owns some of best paintings of Carlo Crivelli, Cola dell'Amatrice and so much more..”
  • 3 lokale anbefaler
Museum
“Guardian of the "Guerriero di Capestrano". Distance: 20 minutes' drive - 11 km”
  • 5 lokale anbefaler
Museum
“Ortona, fronte della Linea Gustav, II° Guerra Mondiale. I luoghi, gli avvenimenti, tutto ottimamente rappresentato al Mu.Ba. Le battaglie avvenute ad Ortona, combattute casa per casa tra le truppe Canadesi e le truppe scelte dei paracadutisti Tedeschi immortalate da foto e filmati originali, accompagnate da reperti, divise, armi e ritrovati bellici che ancora oggi e sovente ritrovare nelle campagne. Ortona soprannominata la Stalingrado d'Abruzzo.”
  • 3 lokale anbefaler
Museum
“Tra i tanti edifici del quartiere storico di Terravecchia ad Ortona, un posto particolare merita il rinascimentale Palazzo Corvo (ex struttura conventuale poi appartenuto ai baroni Corvo, in seguito acquistato e ristrutturato dal Comune di Ortona) per il fatto di essere non solo bello e ricco di storia, ma anche in quanto sede dell’Istituto Nazionale Tostiano e del suo Museo. L’Archivio Francesco Paolo Tosti – Museo Musicale d’Abruzzo fu inaugurato il 9 aprile 1994 dal celebre soprano Renata Tebaldi principalmente per rendere visibile il patrimonio relativo a Francesco Paolo Tosti. Si tratta del primo, e finora unico, museo dedicato alla musica presente in regione e uno dei pochi in Italia. Si pensi che su complessivi 24 musei italiani, nel Mezzogiorno se ne trovano solo quattro ovvero Ischia (Museo Walton), Palmi (Museo Cilea), Catania (Museo Bellini), Bari ( Museo Piccinni) e infine Ortona con Tosti. Riconoscimento del Museo di 1ª categoria della Giunta Regionale con provvedimento n. 5027 del 31/12/1996 ai sensi della L. R. n.44 del 18 giugno 1992. Il museo aperto al pubblico regolarmente, aderisce anche a specifici progetti come quello dei “Luoghi e ricordi dannunziani” dedicato alle classi terze dell’Istituto comprensivo di Atri (TE). Tale progetto è frutto della convenzione istituita nel passato e rinnovata per il 2013-2014 tra l’Istituto ortonese, la Soprintendenza B.S.A.E. dell’Abruzzo e l’Istituto Comprensivo di Atri.”
  • 3 lokale anbefaler
Museum
“E' il museo di arte moderna della città e sorge proprio dietro la principale piazza di Pescara ovvero "Piazza della Rinascita". Terminata la visita, data la posizione, si può ben pensare di proseguire la giornata con una piacevole passeggiata per il Lungomare di Pescara rispetto al quale il museo è vicinissimo”
  • 2 lokale anbefaler
University
“La casa natale di Gabriele d’Annunzio sorge sul corso principale dell’antica città di Pescara, che era racchiusa in una fortezza militare demolita negli anni dell'infanzia del poeta. Fu dichiarata Monumento Nazionale nel 1927 con decreto di Mussolini, sollecitato dallo stesso d’Annunzio che voleva così assicurarla alla tutela dello Stato. Nel 1958 l’edificio è passato al Demanio dello Stato e successivamente posto sotto la tutela del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Ha subito diversi interventi di restauro e consolidamento che non hanno troppo alterato l’originaria tipologia di casa borghese ottocentesca. Gabriele d’Annunzio nasce in questa casa il 12 marzo 1863.”
  • 2 lokale anbefaler
Art Gallery
“Il Museo nazionale d'Abruzzo (abbreviato in MUNDA) è il principale museo della regione.”
  • 2 lokale anbefaler